Alberta Rossi,

nata a Roma nel 1966, dopo la laurea breve in Grafica Pubb. All’IED di Roma, ha lavorato come grafica costituendo una società con alcune sue colleghe. Dopo alcuni anni si è avvicinata al fotografia digitale frequentando corsi all’Upter di fotografia Naturalistica e di postproduzione di Photoshop... e ai corsi dedicati al ritratto e al crearsi un proprio stile, alla nuova LAR (Libera Accademia di Roma).

Ha esposto in diverse mostre collettive, è stata selezionata per due edizioni 2011/12 di MICRO Rassegna di Arti Visive Contemporane.

Ha esposto alla mostra "Protagonisti nel mondo" organizzata dalla Fondazione Roma Scuole.

 Attualmente è socia volontaria, dal 2000, della Onlus Sport Senza Frontiere di cui cura i reportage fotografici delle manifestazioni.  

 

Ha lavorato come freelance, per la società GEM spa, alla America's Cup a Napoli 2013.

 

 Oggi sta lavorando come fotografa free lance per la società  Camaleo eventi:

 

- al progetto: "Sei in un paese meraviglioso" di Autostrade per l'Italia, fotografando gli itinerari    più belli scelti da Autostrade e dal Touring club per i viaggiatori.

- per ADR Aeroporti di Roma

 - per eventi di Enel.

-  per eventi Bulgari

 

 

Ha curato la fotografia sul sito web delle borse "pecbeg" di Daniela Rappazzo.

 

Ha documentato il reportage fotografico

- nel 2014 della mostra personale d'arte contemporanea "Objects and People" di Fabio Ferrone Viola. Inoltre sempre per la stessa mostra ha fotografato le opere per il catalogo della stessa.

- nel 2015 della mostra collettiva "Pop Art is Alive di Ferrone Viola, Bettini, Castilletti e Folliero e il catalogo della stessa.